info@metodonove.com | +39 0883 887359 |

M9 blog: news dall'industria pubblicitaria e dal mondo digitale

Facebook che verrà: ecco le 8 novità che cambieranno il re dei social

Tutte le novità Facebook per il 2019

Il 2019 sarà un anno di svolta per il padre di tutti i social network. Per tutta una serie di ragioni di cui abbiamo parlato approfonditamente nell’articolo precedente (qui) a Menlo Park hanno dovuto implementare nuove modalità di interazione sulla piattaforma e adeguare Facebook alla concorrenza che viene dai canali social di ultima generazione.

Ecco tutte le novità che Facebook presenterà nei prossimi mesi.

1 – Nuova grafica: l’interfaccia diventa tutta bianca, il blu sarà presente solo nel logo.

2 – Possibilità di scegliere la fonte degli aggiornamenti: il solito NewsFeed (notizie dal mondo) oppure i gruppi e gli amici (notizie dalla sfera privata).

3 – Sistema di dating integrato nella piattaforma Fb. Ma non per una botta e via, eh. Sarà uno strumento dedicato a chi cerca relazioni stabili, serie e durature; così garantiscono dallo staff di Zuckerberg.

4 – Messenger sarà più potente e più sicuro (criptatura di default) andando a fare diretta concorrenza a Whatsapp (chissà perché, dato che anche WA è proprietà di Facebook).

5 – Instagram punta sull’eCommerce, creando un veloce, fluido percorso di acquisto; e sulla realtà aumentata (copiando ancora una volta SnapChat).

6 – Whatsapp sarà sempre più inteso come tool per il business locale, con possibilità di pagare tramite la piattaforma e di caricare le immagini dei cataloghi dei venditori.

7 – Facebook entra nel settore dei device con Portal, un tablet in duplice formato (10 e 15 pollici) ottimizzato per fare videochiamate criptate con Messenger e Whatsapp, godersi e condividere contenuti multimediali, e utilizzare l’AI attualmente più evoluta: Mrs. Alexa Amazon.

8 – La realtà virtuale non lascia, anzi raddoppia: due nuovi visori Oculus (Rift S e Quest) creati con l’obiettivo esplicito di portare la realtà virtuale alle masse desiderose di evasione interattiva. Il modello più evoluto (Quest) avrà anche un proprio hardware e una connessione wi-fi, in modo da poter navigare nel mondo parallelo senza essere legati a nulla.

Queste sono tutte le novità che Facebook ha annunciato, e che vedranno la luce nel 2019 e nella prima metà del 2020. Come potete vedere dalle parti di Menlo Park non dormono sugli allori e vogliono mantenere il loro primato a tutti i costi, continuando ad esplorare in ogni direzione nuove possibilità di intrattenimento e nuove tendenze tecnologiche. Perché il mondo digitale è uno dei pochi settori industriali in cui veramente l’offerta è in grado di creare (diciamo quasi sempre) la domanda e gli strateghi di Facebook sanno come trasformare questa attitudine in profitti.