info@metodonove.com | +39 0883 887359 |

M9 Blog: news dall'industria pubblicitaria e dal mondo digitale

Tutti gli spot del Super Bowl 2019

Tutti gli spot del 53esimo Super Bowl

 

Il 3 febbraio è andata in scena la 53ª edizione del Super Bowl, la finale del campionato di football americano. La partita ha visto i New England Patriots contro i Los Angeles Rams. Per la cronaca sportiva, i primi hanno vinto sui secondi con un punteggio di 13-3, il più micragnoso nell’intera storia dei Super Bowl. Ma il vero spettacolo dell’evento televisivo più costoso del mondo si è svolto sicuramente durante le pause pubblicitarie. Da molti anni gli spazi televisivi del Super Bowl sono i più ambiti (e pagati) dalle aziende più potenti del pianeta, con spot confezionati spesso ad hoc per quella serata.
Ecco la lista completa degli spot andati in onda durante il Super Bowl 2019. Per vederli potete andare sulla nostra pagina Facebook MetodoNove

 

Pepsi spotPepsi
Nuova puntata nella epica lotta tra Coca e Pepsi: in una tipica tavola calda americana una donna ordina una Coca e il cameriere le chiede se va bene anche una Pepsi. Tra gli avventori c’è anche l’attore comico Steve Carell che si inalbera, sottolineando che la Pepsi è “More than OK”.

 

Spot Stella ArtoisStella Artois
Il Grande Lebowksi e Carrie Bradshaw di Sex and the City cambiano i loro abituali drink (il Cosmopolitan per una e il White Russian per l’altro) per una spumeggiante Stella Artois alla spina, seminando sgomento nell’elegante ristorante in cui si sono apparecchiati.

 

Spot NFLNFL
Uno spot molto Nike Anni 90, con i più famosi giocatori di football riuniti per il centenario della fondazione della National Football League che ovviamente non riescono a resistere a scatenare una partita nell’elegante sala della celebrazione, nonostante gli smocking, i bicchieri di champagne e le tovaglie di raso.

 

Spot Burger KingBurger King
Andy Warhol si gusta uno whopper d’annata, semplicemente. Inquadratura fissa, spettacolarità zero, lentezza alla Antonioni. Per spezzare il ritmo e farsi notare meglio nel baillame mediatico.

 

Spot PampersPampers
Procter & Gamble paga John Legend e Adam Levine per cambiare i pannolini ai loro figli, cantando la canzone “Stinky Booty Duty” (con tanto di coro a cappella composto da una ventina di omaccioni con figli al collo).

 

Spot AmazonAmazon
Harrison Ford, Forest Whitaker e un’altra manciata di testimonial prestigiosi hanno divertenti problemi con l’assistente virtuale Alexa.

 

Spot Bud LightBud Light Vs Game of Thrones
Strano crossover tra uno spot parodistico e il trailer della nuova attesissima, nonché ultima, stagione della stranota serie Tv. Divertente la parte parodistica, prevedibile la parte trailer.

 

Spot Washington PostWashington Post 
“Democracy Dies in Darkness” il claim della campagna, tutta rivolta a sottolineare l’importanza politica del giornalismo di qualità. Con immagini di repertorio di eventi storici. “Sapere ci rende più forti, sapere ci aiuta a decidere, sapere ci rende liberi” recita lo speaker in chiusura.

 

Spot MichelobMichelob Ultra
Zoe Kravitz parla sottovoce in un contesto molto natural-shintoista, per comunicare la leggerezza di questa birra organica.

Trailer dei nuovi film Captain Marvel, Avenger: Endgame e Toy Story 4 e della terza stagione della serie Tv The Handmaid’s Tale.

Se a questo punto la curiosità vi ha ormai posseduto e volete assolutamente vedere questi spot, fate un salto sulla nostra pagina Facebook MetodoNove.